giovedì 25 aprile 2013

memorie delle mie sfighe (e un po' di stupidita')

Nel giro di un paio di settimane
1) vado da Kiko a comprare un ombretto color petrolio coi glitter oro, una meraviglia divina. Lo porto in borsa il giorno dopo e, mentre torno dal lavoro, dico "Cia', fammelo guardare". Apro ed e' lilla. Un bellissimo lilla primaverile con glitter oro, ma... perche'? Presto detto, ho sbagliato a leggere il codiceme ho preso quello sbagliato. Poco male, il giorno dopo torno. A cambiarlo? No, a prendere ANCHE quello petrolio.

2) Ancora Kiko. Nel tornare a prendere l'ombretto mi fanno provare una nuova collezione primaverile di cui non ho assolutamente bisogno e infatti - miracolo - mi tratrengo dal comprare. Dopo qualche giorno, pero', in quel di Mantova, convinta dall'Omino, entro e dico "Cia', dai, fammela comprare". La prendo ed e' effettivamente molto carina.
Passa qualche giorno, porto la palette di trucchi avanti e indietro dal lavoro... un pomeriggio, prima di andare a una riunione, la prendo e... cade a terra. Il bianco e l'oro si spaccano. Prima di andare alla riunione vado a comprarne una nuova.

3) Cena fuori. Arrivo nel negozio dove lavora Omino indossando zeppe nere che mi ha regalato una cara amica, direi una surella di cui ora non riesco a pubblicare il link, ma e' Goddes di cui seguo il blog. Arrivo di fianco al negozio e sento che qualcosa sotto la scarpa si muove... in buona sostanza, si era scollato un pezzo di suola. Entro in negozio che sembro una deficiente e l'Omino mi incolla la soletta con l'attack. Andiamo a fare aperitivo, usciamo e dico "Cia'..." No, scherzo :) dico "Be', con l'attack tiene!" e mentre lo dico giuro su Dio che mi si stacca l' ALTRA!

Io, per ora, non commento...

2 commenti:

  1. ahahaha comunque la kiko dovrebbe darti una tessera fedeltà o qualcosa del genere xD

    RispondiElimina